Home Rischio Amianto

Rischio Amianto

 

 

 

 

Largamente utilizzato, sin dai primi decenni del 1900, l’amianto, negli ultimi anni si è rivelato essere un materiale altamente pericoloso in determinate condizioni.
La particolarità di questo materiale risiede nell’essere ignifugo, di lunga durata e di bassa conducibilità elettrica e termica.
La sua struttura è fibrosa, ed è proprio la dispersione delle sue fibre nell’aria a provocarne la pericolosità: se respirate, infatti, le fibre e le polveri di amianto possono causare un tumore dell’apparato respiratorio detto “asbestosi”.
La dispersione delle fibre, avviene quando i manufatti che contengono questo materiale raggiungono un determinato stato di degrado.I manufatti che contengono amianto, all’interno delle costruzioni sono:
1. Coperture in lastre di cemento-amianto;
2. Tubi in cemento amianto;
3. Intonaci in cemento-amianto;
4. Rivestimenti di tubazioni per coibentazione (tubi delle centrali termiche);
5. Pannelli esterni;
6. Pavimenti in linoleum;
7. Canne fumarie in cemento-amianto;
8. Guarnizioni in cemento-amianto.Al fine di determinare il livello di degrado dei manufatti contenenti amianto, e quindi il loro livello di pericolosità, si deve procedere ad un’analisi del sito che fornirà:
• il tipo e le condizioni del manufatto contenente amianto;
• i fattori che possono determinare un futuro danneggiamento o degrado;
• i fattori che influenzano la diffusione di fibre e l’esposizione di individui.In seguito all’analisi del sito si possono presentare tre diverse condizioni del manufatto che determineranno tre diverse tipologie di intervento:
1. materiali integri non suscettibili di danneggiamento : periodico monitoraggio della struttura al fine di tenere sotto controllo le condizioni del manufatto contenente amianto;
2. materiali integri suscettibili di danneggiamento : attuazione di interventi protettivi per limitare o evitare il possibile danneggiamento;
3. materiali danneggiati : urgente intervento di bonifica tra quelli previsti ovvero rimozione, confinamento o incapsulamento.

• Lo Studiosicurezza predispone programmi di controllo e manutenzione di materiali contenenti amianto con supporto tecnico per la campionatura, il prelievo e l’analisi

 

contatore dal 27/10/2013

© Studiosicurezza